Quantcast

Leonori: bene bandi per librerie e piccole case editrici

Roma – “Questa mattina il presidente Nicola Zingaretti, insieme agli assessori Di Berardino e Orneli, in conferenza stampa dal nuovo centro culturale nato grazie a fondi regionali nei locali dell’ex Pecora Elettrica, ha presentato due nuovi bandi con cui la Regione Lazio ha stanziato 3,3 milioni di euro per librerie indipendenti, piccole case editrici e per la promozione della lettura.”

“Nella Giornata mondiale del libro la Regione Lazio conferma l’attenzione al mondo della cultura con due bandi che puntano a valorizzare l’integrazione tra librerie, editori, scuole e centri culturali”. Cosi’ in un comunicato la Vice Presidente della Commissione Cultura e Capogruppo del Partito Democratico della Regione Lazio, Marta Leonori.

“Un percorso iniziato- prosegue- lo scorso anno, con un costante coinvolgimento di tutte le associazioni che rappresentano le librerie e che ha portato al bando sulle librerie verdi e digitali e al bando per le attivita’ delle librerie indipendenti sfruttando lo specifico Fondo da me proposto nella legge sulla promozione della cultura permettendo di finanziare piu’ di 100 librerie per iniziative, presentazioni, investimenti in tecnologie e messa in sicurezza dei locali.”

“Ma l’impegno della Regione per la cultura non si ferma qui: anche quest’anno e’ confermata la riduzione dell’Irap per le librerie e nel mese di maggio la Regione rilancera’, con un investimento di 100mila euro, l’iniziativa dedicata ai possessori della Lazio Youth Card, l’App della Regione per giovani tra i 14 e i 29 anni che avranno a disposizione 10mila voucher del valore di 10 euro ciascuno per l’acquisto di libri nei punti vendita aderenti. Attraverso questi interventi la Regione Lazio e’ convinta che la cultura possa essere un volano per la coesione sociale e la ripresa dopo la pandemia”, conclude.