Quantcast

LI, Bernaudo: fanno derby candidati, ma non vogliono cambiare nulla

Roma – “La Corte dei Conti certifica il crac del sistema delle municipalizzate romane. Crolla di fronte all’evidenza il mito del Comune imprenditore e dello Stato imprenditore. Nessun partito, nessuno dei candidati a sindaco vuole però cambiare questo sistema di gestione parastatale ormai marcio e superato.”

“Tranne Liberisti italiani, tranne il sottoscritto. Fanno i ‘derby’ dei candidati, ma non vogliono cambiare nulla. Al primo punto del nostro programma prevediamo l’uscita della politica dalla gestione di tutti i servizi e l’organizzazione di gare ad evidenza pubblica per l’assegnazione.”

“Spazio alle eccellenze della libera impresa sotto il rigido controllo dell’amministrazione. Alle prossime elezioni i romani potranno scegliere se mantenere il sistema marcio coperto da tutti i partiti o finalmente cambiare registro scegliendo Liberisti italiani”. Lo scrive Andrea Bernaudo, presidente di Liberisti italiani e candidato sindaco di Roma, sulla sua pagina Facebook.