Quantcast

LI, Bernaudo: Gualtieri-Zingaretti-Raggi solo giochi di potere

Roma – “Zingaretti o Gualtieri cosa cambia? Fanno parte dello stesso partito, della stessa corrente politica che storicamente ha guidato il Pd romano, sono parte del gruppo dirigente che ha governato di piu’ la Capitale. Sono loro gli alfieri dello stesso modulo amministrativo parastatale lasciato invariato dal 5 stelle.”

“La Raggi ha cambiato decine tra assessori e direttori generali per non cambiare nulla, peggiorando solo la situazione. Poi c’e’ l’ineffabile Calenda che vuole fare le multiservizi parastatali (capirai che rivoluzione) e che sta in tv da 8 mesi a farsi la campagna elettorale gratis, senza aver eletto mai nessuno da nessuna parte col suo partito personale.”

“Poi ci siamo noi Liberisti italiani, ma la stampa mainstream non lo fa sapere ai romani, distorcendo cosi’ la narrazione di questa campagna elettorale. Forse perche’ noi siamo gli unici che vogliono chiudere le mangiatoie dei partiti e far funzionare i servizi facendo le gare? Ma prima o poi arrivera’ la par condicio e le cose cambieranno.”

“Se i romani potessero conoscere i nostri programmi avrebbero la possibilita’ di scegliere se cambiare o rivotare per i partiti che hanno distrutto Roma. E non avrebbero alcun dubbio su cosa fare”. Lo ha detto Andrea Bernaudo, presidente di Liberisti italiani e candidato a sindaco di Roma.