Quantcast

LI, Bernaudo: in nostro programma priorità riduzione Imu

Roma – “Oltre alle liberalizzazioni e messa a gara della gestione dei servizi pubblici, un punto qualificante del nostro programma è l’urbanistica, l’immobiliare, e la riduzione dell’IMU”. Così il candidato sindaco di Roma per i Liberisti Italiani, Andrea Bernaudo, in una nota.

“Noi- scrive- prevediamo nei primi 100 giorni: Rilascio immediato condoni pendenti. Sbloccheremo automaticamente tutte le concessioni in sanatoria pendenti da oltre 20 anni, e regolarmente richieste, comprovando il pagamento di tutte le oblazioni previste.”

“L’Affrancazione automatica per sbloccare compravendite: stabiliremo automaticamente una cifra forfettaria per l’affrancazione di tutti gli immobili ad uso abitativo, comprati con agevolazioni e soggetti al prezzo imposto dal Comune, al fine di consentirne la libera vendita e a prezzi di mercato.”

“Passeremo poi dalla logica del permesso a quella del diritto a costruire: proponiamo il rilascio automatico di tutti i permessi a costruire, purché presentati in base alle leggi e normative urbanistiche vigenti, per uscire dalla logica del ‘permesso’ e passare a quella del “diritto” di chi vuol rischiare a poterlo fare in tempi rapidissimi e certi”.

“Infine- ha concluso- valorizzazione patrimonio comunale per ridurre imu: intendiamo censure e valorizzare l’intero patrimonio immobiliare del Comune con adeguamento degli affitti ai prezzi di mercato nelle zone centrali e semicentrali. Venderemo gli immobili – non di pregio e che spesso versano in condizioni fatiscenti – per realizzare ricostruzioni di immobili nuovi ed eco-compatibili.”

“Con i risparmi ed i proventi di questa gestione ridurremo in modo generalizzato l’IMU prevedendone, inoltre, la riduzione massima di legge per tutti gli immobili utilizzati dai proprietari per svolgere la propria attività lavorativa, e per gli immobili locati da proprietari con basso reddito per i quali faremo pressioni sul governo nazionale per l’azzeramento”.