RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Lillia D’Ottavi, detta Lilli, è da oggi consigliere regionale del Lazio

Più informazioni su

Lillia D’Ottavi, detta Lilli, è da oggi consigliere regionale del Lazio. Subentra nel gruppo del Popolo della libertà a Giovanni Di Giorgi, dimessosi lunedì scorso.

 

Nata a Roma 54 anni fa, ma residente a Latina dall’età di sei anni, farmacista, tre figli, D’Ottavi era la prima dei non eletti nella lista del Pdl della circoscrizione di Latina alle elezioni regionali del 2010, dopo il subentro di Romolo del Balzo a Claudio Fazzone avvenuto subito dopo la proclamazione degli eletti.

Giovanni Di Giorgi si è dimesso perché incompatibile con la carica di consigliere regionale dopo l’elezione a sindaco di Latina, avvenuta nel maggio del 2011, ma sulla quale pendeva un ricorso al Tar per presunti brogli, respinto nei giorni scorsi. Lunedì scorso era prevista anche l’udienza innanzi al giudice civile del Tribunale di Latina, scaturita da un’azione popolare promossa dai consiglieri del Pd del Comune pontino per far sì che il sindaco rimuovesse l’incompatibilità. Non vi è stato bisogno del pronunciamento del giudice perché il ricorso è stato ritirato a seguito della formalizzazione delle dimissioni di Di Giorgi dal Consiglio regionale.

A Di Giorgi sono stati rivolti ringraziamenti e apprezzamenti per la sua attività in Consiglio da parte del vicepresidente Raffaele D’Ambrosio (Udc), che oggi ha presieduto l’Aula in apertura di seduta. Lo stesso D’Ambrosio ha invitato i consiglieri presenti a osservare un minuto di raccoglimento per le vittime della strage di Tolosa di due giorni fa, dove in una scuola ebraica sono stati uccisi un uomo e tre bambini. Subito dopo il Consiglio, sempre su invito del vicepresidente, ha espresso solidarietà e vicinanza ad Alberto Musy, consigliere comunale di Torino, vittima stamane di un attentato in cui è rimasto ferito gravemente da un colpo di pistola.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.