Lombardi: Candidarmi a Sindaco? Tema due mandati è dirimente

Roma – Roberta Lombardi non ha intenzione di candidarsi a sindaco di Roma tra un anno e lo ha spiegato nel corso di un’intervista con l’agenzia Dire. “Ho letto di questa suggestione di una mia candidatura a sindaca- ha spiegato con ironia- Il mio primo obiettivo ora e’ arrivare all’8 giugno, data di chiusura delle scuole, perche’ sto facendo la maestra, la baby sitter, la didattica a distanza e quindi ho un obiettivo immediato di ‘sopravvivenza’. Quello successivo sara’ arrivare al momento di una normalita’ nella gestione familiare. Non mi sono spinta con la fantasia verso queste suggestioni”.

Piu’ seriamente il capogruppo grillino alla Pisana, gia’ deputato nella penultima legislatura, ha detto: “Per me il tema dei due mandati e’ dirimente. E’ impagabile la liberta’ che una persona accumula nella sua attivita’ politica e ha come proprio patrimonio quando non e’ alla ricerca del consenso per farsi rieleggere. Ho letto di esponenti locali del Pd, che nemmeno conosco, che tiravano in ballo il mio nome, probabilmente nel rito di bruciarlo, e visti i miei trascorsi col Pd romano dubito ci sia la minima possibilita’ che questo partito faccia il mio nome. Ma in ogni caso torno al discorso sul fatto di liberare gli esponenti politici dalla ricerca del consenso”.