Quantcast

Lozzi: Municipio VII chiede proroga licenze ambulanti

Roma – “Per risolvere i problemi di alcune categorie non basta fare un bando, ma bisogna lavorarci come istituzione. Per questo fin da subito ci siamo opposti alla decisione di Raggi di mettere a bando le licenze, derogando alla legge nazionale, decisione che avrebbe messo in crisi centinaia  di famiglie in un momento di fortissima difficolta’ come questo”.

Lo dichiara in una nota Monica Lozzi, presidente del VII Municipio di Roma e candidata sindaco alle prossime elezioni amministrative con ‘REvoluzione Civica’, a proposito della direttiva di Giunta firmata stamattina sulla proroga delle licenze.

“Dopo le prime note fatte sulla questione, stamattina con una direttiva abbiamo chiesto agli uffici di applicare la normativa nazionale e di proseguire con la proroga delle licenze.”

“Dovere delle istituzioni e’ prima di tutto tutelare i lavoratori, tutti, e non applicare la Bolkestein a velocita’ variabile a seconda delle categorie: cosa non si inventa il Campidoglio per pura propaganda… Subito dopo- conclude Lozzi- potremo lavorare alla riorganizzazione del settore concentrandoci su presidio, decoro e rispetto della normativa. Prendersela con i lavoratori, oggi, e’ assurdo”.