Quantcast

Lungotevere Oberdan, presidente Municipio I Alfonsi in visita a Mercato Libri Scolastici

Più informazioni su

Roma – La presidente del I Municipio di Roma, Sabrina Alfonsi, e gli assessori della Giunta hanno visitato il mercato dei libri di Lungotevere Oberdan, in occasione dell’apertura ufficiale al pubblico. Un mercato storico, uno dei primi in italia per dimensione e popolarità, nato da ragazzi che iniziarono vendendo i loro libri terminata la scuola e oggi sono operatori professionisti, specializzati nei testi di scuola media e scuola superiore.

Il mercato di lungotevere è stato citato più volte in romanzi e film ambientati a Roma, a testimonianza del suo essere parte del tessuto sociale della città e della regione, ed è l’unica realtà al mondo paragonabile ai bouquinistes lungo la Senna. Per questo la TV nazionale francese ha realizzato un servizio nel 2016.

“Il Mercato rappresenta da più di 30 anni un punto di riferimento imprescindibile per le famiglie e per gli studenti di Roma e della provincia- ha commentato la Presidente Alfonsi- un luogo dove si incrociano persone, si passa simbolicamente il testimone tra generazioni, e grazie al quale i libri – intonsi o con i paradigmi e le formule scritti a matita – passano di mano in mano e ogni volta acquistano una nuova vita.”

“Un mercato al quale i romani sono affezionati, perché qui è possibile acquistare i testi scolastici dalla scuola media fino all’Università a prezzi ribassati, e anche rivendere i propri libri usati, rappresentando così un argine contro la crescita esponenziale della spesa per i libri scolastici a carico delle famiglie e un ottimo esempio di cultura del riuso”.

I 19 banchi di vendita che quest’anno sono presenti nel mercato sono dotati quasi tutti di un proprio sito internet, disponibile per informazioni ed effettuare prenotazioni online dei testi da acquistare, raggiungibile anche dal sito web dell’Associazione www.oberdanlibri.it. Il Mercato sarà aperto tutti i giorni dalle 8.00 alle 19.00 fino al 31 ottobre.

Più informazioni su