Quantcast

M5S, Brescia: su poteri Roma Capitale pronti con audizione alla Camera

Roma – “La commissione Affari costituzionali dalla prossima settimana comincera’ le audizioni sulle proposte di legge, sia di natura costituzionale che ordinaria, per i poteri speciali a Roma Capitale”. Lo annuncia il presidente della Commissione alla Camera, Giuseppe Brescia (M5s), che in un video con l’Agenzia Dire spiega: “Io credo che sia arrivato davvero il momento di dare questa importante risposta alla nostra Capitale.”

“La Commissione con molti suoi rappresentanti ha gia’ ascoltato il grido d’aiuto che e’ venuto dal Campidoglio recandosi proprio li’ in un’Assemblea in cui si e’ manifestata una volonta’ trasversale da parte di tutti i gruppi, rappresentati anche qui a Montecitorio, per lavorare velocemente e dare delle risposte a questa domanda che arriva da molto lontano perche’ e’ tanto tempo che si attende la legge.”

Secondo il presidente della Affari costituzionali, dove l’iter della riforma si e’ avviato in prima lettura l’11 marzo scorso, “ora bisogna andare veloci, nel giro di pochi mesi finire le audizioni, elaborare dei testi condivisi. Per questo abbiamo pensato anche ad un Comitato ristretto. Dobbiamo fornire queste risposte e rispondere anche al Presidente della Repubblica che con un appello ha chiesto che questi poteri speciali vengano dati a Roma”.

Le parole che il presidente Mattarella ha scritto nel messaggio inviato alla sindaca Raggi in occasione dei 150 anni di Roma Capitale erano state: “La comunita’ nazionale deve assicurare il sostegno necessario affinche’ le funzioni della Capitale siano svolte al meglio e creino cosi’ vantaggi per l’intero sistema”.

Il parlamentare del Movimento 5 stelle conclude: “Io spero davvero che ci sia uno spirito collaborativo da parte di tutti quanti e che si arrivi all’obiettivo” dell’approvazione definitiva della riforma per i poteri speciali per Roma “entro la fine di questa legislatura con tutte le letture che devono essere fatte tra Camera e Senato”.