Quantcast

M5S, Ferrara: inceneritore anche PD Pomezia va contro Gualtieri

Roma – “Anche Pomezia dice ‘no’ all’inceneritore di Santa Palomba. Una contrarietà espressa con l’approvazione di un odg presentato in Consiglio comunale dal capogruppo M5S Massimiliano Villani su cui hanno votato favorevolmente, oltre al Movimento Cinque Stelle, anche Fratelli d’Italia, Lega e, udite udite, Partito Democratico.”

“Il Pd di Pomezia, dunque, sconfessa la scellerata scelta di un ecomostro nel Municipio IX partorita da Gualtieri e mostra molta più sensibilità e giudizio di quanto non faccia l’omologa maggioranza dem in Campidoglio. Gualtieri ha dichiarato che il termovalorizzatore si farà e che se ne ‘frega’ dei contrari.”

“Un atteggiamento gravemente antidemocratico figlio di una repulsione, o meglio, di una gran paura di confrontarsi sul tema, su cui anche il suo stesso partito esprime posizioni contrarie alla sua e aderenti alla nostra alternativa rappresentata dalla transizione ecologica.”

“Prima di rovinare la vita di un’intera città e dei comuni limitrofi, Gualtieri ci metta la faccia e permetta all’Assemblea Capitolina di esprimersi in occasione di un consiglio straordinario.”

“Abbia il coraggio di confrontarsi con i cittadini e di non ignorarli su una decisione così importante prima di prendere una decisione sulla loro pelle”. Lo dichiara, in una nota, il consigliere capitolino del M5S e vicepresidente dell’Assemblea capitolina Paolo Ferrara. (Agenzia Dire)