Quantcast

M5S, Meleo: furto in nido Garbatella atto ripugnante

Roma – “Violare i luoghi deputati all’educazione dei più piccoli è un atto tanto ripugnante quando vandalico. Purtroppo è quello che è accaduto all’asilo nido Villaggio nel Bosco in via Rocca da Cesinale alla Garbatella nell’VIII Municipio.”

“I ladri prima hanno messo a segno il colpo, portandosi via macchinetta del caffè, macchina per validare i green pass e materiale didattico, poi hanno pensato bene di defecare sui giochi destinati all’attività ludica e all’apprendimento psicomotorio dei bimbi.”

“La scoperta del vergognoso gesto c’è stata all’apertura della scuola la mattina dello scorso 10 febbraio: poi sono intervenuti i caschi bianchi dell’VIII gruppo Tintoretto dopo la segnalazione di furto e danneggiamento arrivato alla centrale operativa del comando dei vigili.”

“Ma la storia non finisce mica qui: i ladri vandali e deturpatori sono tornati la scorsa notte per ripetere quanto compiuto alcuni giorni prima, rubando addirittura le salviette umidificate per pulire i piccoli.”

“Apprendiamo che nella scuola vi è un allarme che non funziona bene e che scatta solo una volta ogni tanto: occorre pertanto fare con urgenza la manutenzione dell’impianto allarmante e attivare ulteriori misure per la messa in sicurezza dell’edificio.”

“Un simile accadimento non può di certo rimanere impunito; oltre all’auspicio che gli autori di questo ignobile atto vandalico vengano prontamente individuati e ricondotti alla giustizia, chiediamo immediatamente al Municipio VIII e al Simu interventi certi di messa in sicurezza delle strutture educative comunali, anche sfruttando fondi residui di appalti ancora aperti.”

“La sicurezza per i cittadini romani più piccoli è parola d’ordine categorica: non possiamo perdere ulteriore tempo, bisogna agire in fretta per evitare che accadano di nuovo simili situazioni.”

“Ed è proprio in questa direzione che occorre proseguire il progetto iniziato da noi che, tra le altre cose, ha previsto l’installazione pilota di 20 dispositivi per l’apertura a distanza dei cancelli e il collegamento della Sala sistemi con il numero unico di emergenza 112”. Così in un comunicato la capogruppo del M5S in Assemblea capitolina, Linda Meleo.