RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

M5S: mettere in sicurezza tracciato esistente tra Roma e Latina

Roma – “La sentenza del Consiglio di Stato che ieri ha annullato l’appalto per la famigerata autostrada Roma-Latina rappresenta un’occasione unica per eliminare quello che consideriamo un progetto scellerato”. Cosi’ i consiglieri regionali M5S del Lazio in merito all’autostrada Roma-Latina.

“Un’opera che riteniamo vada nella direzione opposta rispetto a quella di miglioramento del trasporto che dovrebbe puntare sulla mobilita’ pubblica a scapito di quella privata”, aggiunge la consigliera 5stelle Gaia Pernarella. “Chi continua a pensare che sia sempre necessario gettare nuovo cemento, abbattere case, espropriare terreni e distruggere il patrimonio ambientale, archeologico e paesaggistico del Lazio, ha interessi diversi da quelli al servizio dei cittadini”, incalza la consigliera del M5s Valentina Corrado.

In merito alla proposta di Zingaretti di realizzare l’opera ‘in house’, il consigliere e Vicepresidente del Consiglio regionale Devid Porrello spiega: “Se ASTRAL possiede le caratteristiche necessarie per costruire una autostrada le avra’ in abbondanza per la messa in sicurezza del tracciato esistente, come chiedono da anni i comitati e le associazioni del territorio”.

“L’unica alternativa possibile- concludono i 5stelle- e’ la messa in sicurezza della Pontina e la contestuale realizzazione di una metropolitana leggera che alleggerisca il carico veicolare. Un’infrastruttura necessaria per migliorare la vita di tutti quei pendolari che ogni giorno attraversano il Lazio per arrivare a Roma”.