Quantcast

M5S, Seccia: intervento Campidoglio tempestivo su Tari

Roma – “Comprendiamo l’esasperazione dei gestori delle discoteche e sale da ballo romane e non, che chiusi ormai da molti mesi devono sostenere spese fisse importanti, continuare a pagare tariffe, come la Ta.Ri., e non vedono una rapida uscita dalla crisi dovuta alla pandemia.”

“Nella commissione congiunta Commercio e Bilancio di oggi abbiamo ascoltato tutte le loro richieste e approfondito la criticita’ relativa, appunto, alla tariffa sui rifiuti.”

“La normativa nazionale che la disciplina non consente purtroppo a Roma Capitale di cancellarne il pagamento nei mesi di chiusura forzata, ma soltanto di differirlo.”

“Non possiamo usare ristori per questa spesa. Quel che si poteva fare, ossia la riduzione della tariffa in ottemperanza alla delibera Arera (Autorita’ di regolazione per energia reti e ambiente) e lo spostamento del pagamento relativo al 2020 al dicembre 2021, e’ stato fatto tempestivamente.”

“Questa e’ una criticita’ che colpisce tutti i comuni e che occorre rappresentare al Governo con sollecitudine. Accogliamo l’appello che ci rivolgono le categorie ad attivare un confronto specifico con l’esecutivo, in cui discutere di esenzioni, eventuali incentivi e soprattutto ristori”. Lo dichiara in una nota la Vicepresidente Vicaria dell’Assemblea Capitolina e presidente della Commissione capitolina Bilancio, Sara Seccia (M5S).