Magi: anche se contagi scendono per medici Natale in trincea

Roma – “Se sara’ un Natale in trincea? Non siamo in crisi nera ma non e’ nemmeno superato il Covid: non siamo usciti dall’epidemia solo perche’ i numeri si stanno abbassando”. A dirlo e’ il presidente dell’ordine dei medici di Roma, Antonio Magi, nel cordo della trasmissione ‘Gli inascoltabili’ a Radio Nsl.

“Quello che e’ piu’ preoccupante e’ che, mentre questa estate andavamo verso il caldo, adesso andiamo verso l’inverno, il freddo – continua Magi – i virus durante la fase invernale diventano piu’ aggressivi”, prosegue Magi.

“Bisogna continuare a seguire le precauzioni, usare le mascherine, la distanza, il lavaggio delle mani. A cui bisogna aggiungere, visto che stiamo andando verso il Natale, essere responsabili, cercare di fare le cose in famiglia, fare il sacrificio di evitare i cenoni, gli assembramenti tipici delle feste”, continua Magi.

“Se lo facciamo, riusciremo a superare il prima possibile e spero definitivamente questo momento. Per noi medici comunque sara’ un Natale in trincea: noi saremo accanto ai pazienti negli ambulatori e negli ospedali, e non solo per il Covid ma per tutte le altre malattie. Il diabete non e’ sparito, cosi’ come non sono sparite le cardiopatie, i tumori”, conclude Magi.