Mammì: erogati 70mila buoni spesa, no informazioni distorte

Roma – “I Buoni Spesa hanno gia’ raggiunto o stanno per raggiungere tutti i circa 70mila beneficiari. Gli uffici del dipartimento e dei Municipi, insieme agli agenti della Polizia locale e a Poste Italiane, hanno fatto un lavoro enorme, e per questo li ringrazio. Voglio pero’ segnalare che qualcuno, ultimamente, sta dicendo che i beneficiari in tutto sarebbero 160mila, altri ancora che avremmo processato solo un terzo delle domande, col solo risultato finale di confondere le idee ai cittadini. Spieghiamo nuovamente, perche’ non possiamo accettare che girino informazioni distorte su una questione di vitale importanza, per decine di migliaia di famiglie, in questa fase cosi’ delicata”. Lo scrive su Facebook l’assessore alle Politiche sociali di Roma Capitale, Veronica Mammi’.

“Ecco la verita’: 160mila sono le richieste totali ricevute. Parliamo anche di domande doppie, triple, quadruple, o presentate anche da persone che non hanno i requisiti stabiliti per avere il Buono Spesa. Una volta validate le domande, il numero dei reali beneficiari e’ circa 70mila. La priorita’ e’ stata data a chi non percepiva nessun tipo di contributo economico pubblico. E quasi tutti hanno gia’ ottenuto o stanno per ottenere i ticket- prosegue Mammi’- La verifica delle domande e’ avvenuta attraverso due livelli di selezione, attraverso il Municipio e il dipartimento alle Politiche sociali del Comune. Ma non ci fermiamo.”

“Abbiamo aggiunto anche un ulteriore livello di verifica: e’ gia’ infatti avviato un monitoraggio, ex post, per scongiurare qualsiasi tipo di imprecisione lungo l’intera procedura. Ringrazio per questo ogni singola persona che ha contribuito e continua a contribuire, perche’ abbiamo visto il lavoro portato avanti, ogni giorno, con assoluto impegno per i cittadini piu’ in difficolta’. Andiamo avanti, continuando a sostenere i piu’ fragili”.