Quantcast

Marcucci: siamo pronti ad ascoltare Conte in aula

Roma – “Vediamo se la richiesta che ci e’ giunta dal presidente Conte di essere ascoltato dalle aule parlamentari e’ confermata o meno, ma la pretesa di Salvini di dettare l’agenda della crisi e’ fuoriluogo”. Lo dice Andrea Marcucci, capogruppo Pd al Senato, al termine della riunione dei senatori dem. Secondo Marcucci “non ci sono assolutamente i tempi tecnici per convocare l’aula del Senato domani, se questa e’ l’intenzione della presidente Casellati” si rischia “una forzatura senza precedenti”. Il senatore Franco Mirabelli spiega che in caso di richiesta del premier di intervenire l’aula sara’ convocata per ascoltarlo “prima di qualunque dibattito sulle sfiducia”.