RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Margiotta: in tempi brevi collaudo metro Barberini

Roma – “Il problema non e’ velocizzare il nullaosta ma verificare che ci siano le condizioni per farlo, perche’ la sicurezza di chi viaggia viene prima di tutto. Gli uffici del Ministero sono in contatto con l’esercente ATAC da cui dipendono i tempi di programmazione degli interventi necessari al ripristino degli impianti di traslazione”.

“Per quanto riguarda la stazione di Barberini probabilmente in tempi brevissimi si potra’ procedere al collaudo, dopo le prove precedenti che non hanno dato buon esito su una rampa”.

Lo annuncia il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Salvatore Margiotta, rispondendo in aula all’interpellanza presentata dalla deputata Maria Spena sulla chiusura di alcune stazioni della linea A della metro di Roma. “Chiusura -ha spiegato Margiotta- dovuta agli interventi di manutenzione (effettuati con cadenza decennale) di scale mobili e ascensori, necessari per il proseguimento del pubblico esercizio e per l’ottenimento del nullaosta di competenza dell’Ustif.

Nel caso della stazione Barberini, si sono rese necessarie, a seguito dei noti fatti dello scorso 23 marzo, delle verifiche straordinarie che hanno riscontrato l’inefficienza del freno ausiliario di una delle due scale mobili. Questo ha ritardato il rilascio del nullaosta. Mi preme sottolineare- conclude il sottosegretario- che il diritto alla mobilita’ e’ fondamentale e deve essere garantito ugualmente a tutti i cittadini, ma anche quello alla sicurezza”.