RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Marini Clarelli: verde storico e decoro sono le sfide che ho scelto

Roma – Verde storico e decoro. Sono queste le due “sfide” scelte dalla nuova sovrintendente di Roma, Maria Vittoria Marini Clarelli, che oggi si e’ ufficialmente presentata alla stampa al fianco del vicesindaco con delega alla Crescita culturale, Luca Bergamo, e alla sindaca di Roma, Virginia Raggi. “Le sfide sono la parte piu’ rischiosa, speriamo di farcela- ha detto Marini Clarelli- Tra le richieste dei cittadini una riguarda il verde storico e la sua cura. Arrivando al Comune mi sono resa conto che qui il lavoro e’ multidisciplinare e condiviso perche’ nulla si puo’ fare da soli. Le ville sono piu’ di 40 e le risorse sono in fase di decrescita, tuttavia la mia esperienza mi dice che con una grande collaborazione si puo’ arrivare a un risultato importante”.

Altra richiesta dei cittadini riguarda “il decoro e la cura del patrimonio, dalle fontane alle aree archeologiche e i musei. C’e’ il tema di avviarsi verso un percorso virtuoso di manutenzione programmata che e’ sempre difficile, ma e’ importante iniziare un piano. Si tratta di aspetti su cui si puo’ immaginare la partecipazione dei cittadini e delle tante associazioni presenti, che non significa scaricare degli oneri sui cittadini, ma trovare insieme delle strade”.

Per quanto riguarda il decoro, Marini Clarelli ha spiegato che “implica anche uno studio sulla gestione dei flussi”, mentre citando il Tavolo per il decoro ha spiegato che “il tema delle bancarelle degli ambulanti e’ al centro delle politiche della sindaca, si tratta di trovare difficili equilibri”.