Quantcast

Marino: Pd non vuole confronto primarie per far vincere apparato

Roma – “Quello che penso, e lo voglio affermare con serenità, è che su questa sedia dovrebbe esserci il candidato del Pd. Il Pd sta cercando di non avere confronti in modo che nessuno possa avere la percezione che domenica ci saranno le primarie”. Così l’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino nel corso di un’intervista con l’agenzia stampa Dire in compagnia del candidato alle primarie del centrosinistra Giovanni Caudo.

“Dal suo punto di vista- ha spiegato Marino- il Pd ha ragione perché se non lo sa nessuno il candidato del Pd può partire già con 15mila voti che sono un migliaio di voti per ogni candidato alla presidenza dei 15 Municipi.”

“Quindi se invece dei 110mila cittadini che parteciparono quando stravinsi io alle primarie di domenica andranno come a Torino circa 15mila persone sarà chiaro che chiaro che i cittadini non si esprimeranno e vincerà l’apparato. Dobbiamo far sapere che domenica possono andare a votare tutti i cittadini e che potranno vincere loro”.