Maritato – Bardoscia (Assotutela.net) : “Bene rialzo aliquote Irap su Banche. Vittoria della nostra Associazione”

Più informazioni su

    Dopo anni di dimostrazioni popolari e di richieste ai vari governi che si sono succeduti nel tempo, siamo riusciti a far alzare le aliquote Irap per le banche.
    Lo dichiarano in una nota il Presidente ed il Segretario Nazionale di Assotutela.net Michel Emi Maritato e Pietro Bardoscia.
    La maggiorazione dello 0,75% sull’Irap carico delle banche italiane segnerà un aggravio complessivo a loro carico di circa 250 milioni di euro. Focalizzando la misurazione sui primi cinque gruppi bancari nazionali – prosegue Maritato – l’aumento d’imposizione è pari a circa 150 milioni. La stima, seppure un po’ approssimativa, si deduce scorrendo i dati pubblicati dalla Banca d’Italia nella relazione annuale 2010. Il parametro di riferimento, per calcolare gli effetti della maggiorazione è il costo del personale, perchè l’Irap colpisce soprattutto il costo del lavoro. A fine 2010 il sistema bancario ha sostenuto spese per il personale pari a 32,9 miliardi di euro e pagando un’Irap (al 4,25%) stimabile in almeno 1,4 miliardi. I primi cinque istituti di credito hanno sostenuto spese per il personale pari 20,2 miliardi, pagando un’Irap stimabile in circa 890 milioni.
    Le tasse pagate complessivamente dal sistema creditizio nel 2010 ammontano comunque a 4,2 miliardi a fronte di un utile netto 7,9 miliardi a livello di sistema. L’onere aggiuntivo a carico delle banche, comunque, non è sufficiente a stimare il gettito che scaturirebbe per lo Stato con la maggiorazione e questo perchè quell’incremento Irap probabilmente andrà a colpire anche assicurazioni società finanziarie. Dovrebbe restare, comunque, nell’ordine delle centinaia di milioni di euro all’anno. Ma Assotutela.net – conclude Maritato – non si fermerà qui; continueremo con ogni mezzo a disposizione la nostra lotta contro i tassi soglia.

    Più informazioni su