Mattia: bene decisione consulta su violenza donne, Regione Lazio avanguardia

Roma – “Bene la decisione della Consulta in materia di patrocinio gratuito per le donne vittime di violenza, la prima con il nuovo presidente Coraggio e con la nuova giudice, Maria Rosaria San Giorgio, prima donna eletta nel foro”. Cosi’ in una nota stampa Eleonora Mattia, presidente della Commissione Pari opportunita’ del Consiglio regionale del Lazio.

“Da oggi in poi ogni donna avra’ il diritto di richiedere e ottenere il patrocinio dello Stato per affrontare le spese legali in tutti i casi di reati di violenza di genere, senza piu’ distinzione relative alla condizione sociale ed economica”, continua Mattia.

“Una sentenza fondamentale per i diritti delle donne e una tappa importante nel complesso lavoro di contrasto alla violenza. Sono orgogliosa del fatto che in Regione Lazio, grazie a un mio emendamento alla scorsa legge di stabilita’, siamo stati avanguardia sul tema, riuscendo a stipulare gia’ da mesi un protocollo con l’Ordine degli Avvocati di Roma per rendere il patrocinio legale gratuito per tutte le vittime di violenza e andando a sostenere le donne che non possedevano i requisiti per accedere al sostegno statale”.

La decisione della Corte Costituzionale, sottolinea la consigliera regionale, “arriva a compimento di un percorso fondamentale che, sulla scia della Convenzione di Istanbul, riconosce la violenza di genere come una violazione dei diritti umani e una forma di discriminazione contro le donne.”

“Di conseguenza e’ fondamentale sostenere tutte le donne, a prescindere dalle condizioni materiali, per sostenerle tramite l’empowering e il supporto, anche economico, per affrontare serenamente il percorso di fuoriuscita dalla condizione di vittima”, conclude.