RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Mattia: centro Rocca Priora permette ampliamento rete prevenzione

Roma – “L’apertura, questa mattina presso la casa della salute di Rocca Priora, del centro antiviolenza ‘Ricomincio da me’ arricchisce, nella provincia di Roma, la rete dei centri anti violenza della Regione Lazio. Gestito dalla Cooperativa Il Girotondo, il centro di Rocca Priora si rivolge alle donne di Colonna, Frascati, Grottaferrata, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Rocca di Papa, Rocca Priora, Marino e Ciampino con l’obiettivo di prevenire e contrastare, con servizi gratuiti, la violenza di genere e gli effetti che questa provoca su donne e minori. La Regione Lazio sta investendo molto su centri anti violenza e case rifugio, incentivando l’apertura di nuove strutture, come quella di oggi a Rocca Priora che si integrano con tutte quelle realta’ associative che operano nel campo del contrasto alla violenza contro le donne e, grazie ad un mio emendamento approvato dal Consiglio regionale, possono avere in uso dagli enti locali dei locali dove svolgere in tal senso attivita’ di volontariato. Un grazie va alle tante operatrici che lavorano nei centri anti violenza per restituire ad altre donne dignita’ e liberta’. Nelle Istituzioni, cerchiamo di eleggere piu’ donne possibili, perche’ le donne sanno leggere e dare risposte meglio di altri alle fragilita’ e ai disagi di altre donne”. Cosi’ Eleonora Mattia (Pd), presidente della IX commissione regionale pari opportunita’, presente oggi al taglio del nastro insieme, tra gli altri, all’assessora regionale alle Pari Opportunita’ Lorenza Bonaccorsi, al direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda, al sindaco di Rocca Priora, Anna Gentili e agli amministratori dei comuni di riferimento.