Quantcast

Mattia: Nomentana Hospital, tutelata dignità lavoratori

Roma – “Esprimo tutta la mia soddisfazione per la revoca del Fondo d’Integrazione Salariale che avrebbe coinvolto 250 lavoratori del Nomentana Hospital.”

“La soluzione, auspicata nel corso della seduta congiunta delle commissioni regionali Lavoro e Sanita’, e’ riuscita a proteggere il futuro di tante famiglie, proprio nel momento in cui la pandemia sta generando situazioni economiche di precarieta’ e di instabilita’.”

“E’ un periodo molto complesso, ma la necessita’ di tutelare il lavoro deve viaggiare di pari passo con la priorita’ di difendere la salute, tanto piu’ se parliamo di operatori sanitari, cioe’ di quelle professionalita’ che sono quotidianamente in prima linea nella guerra contro il covid.”

“Come Istituzioni, continueremo a difendere la dignita’ del lavoro e il diritto alla salute, valorizzando tutti gli strumenti di partecipazione aperti ai lavoratori e alle forze sindacali, come le audizioni in Commissione, che, attraverso il confronto, hanno proprio l’obiettivo di entrare dentro al problema per individuare la migliore soluzione”. Cosi’ in un comunicato Eleonora Mattia, Presidente della IX Commissione Lavoro del Consiglio regionale del Lazio.