Quantcast

Mattia: percorso corale per legge contro tutte discriminazioni

Roma – “È iniziato oggi il ciclo di audizioni sulla proposta di legge regionale in materia di contrasto alle discriminazioni determinate dall’orientamento sessuale o dall’identita’ di genere.”

“Il testo unificato e’ il frutto del grande lavoro di mediazione politica e di rifinitura tecnica a partire da quattro proposte (n. 15, 105, 129 e 156) presentate da piu’ gruppi politici a dimostrazione del grande interesse sul tema.”

“Questo e’ solo il punto di partenza di un percorso che, con un metodo ormai consolidato dalla IX commissione, sara’ il piu’ possibile partecipato e condiviso, con un confronto aperto con tutti i soggetti che a qualunque titolo si occupano e sono interessati alla e dalla materia.”

“Solo grazie a un lavoro corale, come mi auguro sara’ il nostro, riusciremo a migliorare il testo e portare a casa un risultato storico per la Regione Lazio.”

“Di pari passo con l’iter del DDL Zan sull’omobitransfobia, misognia e abilismo appena approdato al Senato il Lazio ha infatti l’occasione di inserirsi nel dibattito nazionale e, per quanto di competenza, contribuire con azioni concrete a supportare e tutelare la dignita’ delle persone, creare una societa’ sempre piu’ giusta, inclusiva dove tutte e tutti siano semplicemente liberi di essere se stessi.”

“Questa battaglia la facciamo anche per chi e’ contro, ma soprattutto per tutti coloro che vivono sulla propria pelle pregiudizi e la sofferenza di non essere accettati. La facciamo per dimostrare che le istituzioni ci sono”. Cosi’, in una nota, Eleonora Mattia, Presidente della IX Commissione Pari opportunita’ del Consiglio regionale del Lazio.