Quantcast

Michetti: al ballottaggio nessuna preferenza per sfidante

Roma, 20 set. – “Non rispondo alle provocazioni, per me sono solo colleghi”. Lo dice Enrico Michetti, ospite della trasmissione televisiva di La7 “Tagadà”, commentando l’ironico tweet scritto in latino da Virgina Raggi con cui lo invitava al confronto. “La cosa più importante è la collaborazione e rispondere ai problemi dei cittadini”, dice Michetti.

“Io non parlo solo del passato o della Roma antica, parlo anche del procedimento amministrativo, delle questioni tecniche. Io sono un tecnico: fino a 3 mesi fa affiancavo i sindaci nei cosiddetti procedimenti amministrativi complessi” aggiunge Michetti, che sulla eventuale preferenza di uno sfidante al ballottaggio, commenta: “Non ho la palla di vetro su chi verrà al ballottaggio con me né ho preferenze su chi sarebbe meglio avere come sfidante. Ho solo paura dell’astensionismo”.