Minnucci: potenziamento screening territoriale, ok a mozione

Roma – “Il Consiglio Regionale del Lazio ha appena approvato una mozione per impegnare la Regione a potenziare il sistema di screening nei territori al fine di concretizzare con forza l’accordo siglato tra il Governo e i medici di base e pediatri”. Lo ha detto il Consigliere Pd del Lazio, Emiliano Minnucci, primo firmatario della mozione n.356 del 10 novembre scorso.

“L’accordo sottoscritto con Governo e Regione e’ un atto fondamentale per contrastare la diffusione del Covid19. Nonostante il buon numero di adesioni, se ne contano nel Lazio piu’ di 2000, i medici e i pediatri hanno sin da subito messo in evidenza grosse difficolta’ logistiche nell’attivare il servizio di screening territoriale.”

“A riguardo, dunque, e’ fondamentale che le Amministrazioni Comunali mettano in campo tutto il loro protagonismo garantendo la disponibilita’ dei locali comunali per ospitare operatori sanitari e pazienti. Per facilitare la collaborazione tra Comuni e professionisti, dunque, la mozione che oggi abbiamo approvato impegna la Regione Lazio a sostenere, anche economicamente, questa attivita’ partecipando attivamente alla realizzazione del servizio al fine, peraltro, di sgravare gli enti locali di alcune spese come, per esempio, la sanificazione dei locali” ha concluso Minnucci.