Mollicone: inutile candidatura a sindaco di Calenda

Roma – “Calenda, leader di una forza politica inesistente sia in parlamento che nella Nazione, si candida a Roma in cerca dei riflettori dei media, sapendo gia’ di esprimere una candidatura ‘inutile’. Sotto la sua guida, il Mise non riusci’ a risolvere gravi crisi industriali come la chiusura della sede romana di Sky e la grave crisi di Alitalia, che vedeva tante famiglie romane occupate.”

“I dati del suo dicastero sono fra i peggiori: a febbraio 2018 ha lasciato piu’ di 160 tavoli di crisi aziendale aperti, con piu’ di 180 mila lavoratori abbandonati a se’ stessi”. Cosi’ in un comunicato il deputato FdI Federico Mollicone.