RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Mondo di Mezzo: riconosciuta associazione mafiosa, ma pene più basse

Roma – Mafia Capitale c’e’ stata, ma le pene sono piu’ basse. La terza sezione della Corte d’Appello di Roma, presieduta da Claudio Tortora, ha ribaltato la sentenza di primo grado del processo sull’indagine ‘Mondo di Mezzo’ riconoscendo l’associazione per delinquere di stampo mafioso, prevista dall’articolo 416 bis del codice penale, per alcuni degli imputati. Tuttavia c’e’ stata una riduzione delle pene: Salvatore Buzzi dai 19 anni del primo grado e’ passato a 18 anni e 4 mesi. Ancora piu’ corposa la riduzione per Massimo Carminati: nel caso dell’ex Nar si passa dai 20 anni del primo grado ai 14 anni e sei mesi dell’appello.