RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Montanari: con Ama stabilito Piano Mare contro inquinamento

Roma – “Sono intervenuta oggi al Porto turistico di Ostia insieme alla presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo in occasione della manifestazione ‘Mediterraneo da remare’ promossa dalla fondazione UniVerde, in collaborazione con Marevivo e l’adesione della Guardia Costiera. Il focus dell’evento e’ stato la salvaguardia del mare con particolare attenzione all’inquinamento dovuto all’invasione delle plastiche negli ecosistemi marini”. E’ quanto fa sapere l’assessore all’Ambiente del Comune di Roma, Pinuccia Montanari, sulla sua pagina Facebook.

“Nell’ambito dell’iniziativa- ha aggiunto- si e’ svolta una remata simbolica con giovani canoisti e canottieri in collaborazione con la Federazione Italiana Canoa e Kayak e con la lega navale italiana – sezione lido di Ostia. L’obiettivo e’ promuovere l’uso di canoe e barche a vela. La plastica non puo’ piu’ essere considerata come un rifiuto, ma come una risorsa che puo’ e deve tornare a vita nuova. Ma prima ancora dobbiamo impegnarci a ridurre i nostri consumi di plastica usa e getta. Una cannuccia o una bottiglietta che vengono usate per pochi minuti ci mettono decenni a degradarsi se disperse nell’ambiente”.

“L’inquinamento marino da plastica- ha concluso- ha un grave impatto sugli ecosistemi e sulla salute delle persone. Il nostro Piano materiali post consumo mira ad un’economia circolare e ad una reale inversione di rotta, puntando sulla riduzione del volume dei rifiuti, oltre che sulla nuova ed efficace raccolta differenziata tecnologica che estenderemo a tutta la citta’. Con Ama abbiamo anche studiato appositamente un ‘Piano Mare’, pensato per ridurre la quantita’ di plastica prodotta da avviare a riciclo. La tutela del nostro mare passa anche da qui”.