Montanari, da Vandana Shiva straordinaria lezione

Montanari, da Vandana Shiva straordinaria lezione su biodiversità e agricoltura sostenibile

“Siamo orgogliosi di aver ospitato oggi in Campidoglio l’ambientalista indiana di fama internazionale che si batte da anni contro gli Ogm e per la tutela della diversità biologica: Vandana Shiva. Abbiamo parlato dell’impatto che i trattati di libero commercio, come il CETA, hanno sulla nostra alimentazione e sul nostro sistema produttivo e dei rischi per la salute e l’ambiente nel nuovo mercato globale”. Così in una nota l’Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari.

L’evento, promosso dall’associazione Esclab,  ha voluto approfondire questi temi con un’attenzione particolare alla qualità dell’alimentazione. Durante l’incontro sono stati presentati i risultati delle recenti ricerche sulla presenza dei pesticidi nei prodotti canadesi, il rapporto “Il Veleno è servito”, curato dalle associazioni Navdanya International, A Sud, e CDCA (Centro Documentazione Conflitti Ambientali) sull’utilizzo del glifosato in Italia e nel mondo, e ulteriori dati sugli effetti dei pesticidi sulla salute umana.

Campidoglio - Pinuccia Montanari

Campidoglio – Pinuccia Montanari

“Un incontro atteso quello con Vandana Shiva che ci ha permesso di cogliere dei suggerimenti utili e buone prassi sull’agricoltura biologica nell’agro urbano, in particolare per la riconversione delle aziende agricole di Roma Capitale, Castel di Guido e Tenuta del Cavaliere in due eccellenze nel panorama del Bio. La biodiversità in campo agricolo è sempre più minacciata e come Amministrazione ci stiamo impegnando per valorizzarla e rilanciarla. Il patrimonio agricolo della Capitale è immenso, il più vasto d’Europa, una risorsa fondamentale anche per la creazione di una nuova occupazione, in particolare giovanile”, conclude l’Assessora.