Quantcast

Montuori: segnale ripresa con investimenti aziende in nuovi uffici

Più informazioni su

Roma – “In questi giorni è stata completata la procedura amministrativa che dà il via al recupero di un importante edificio per uffici in via Boncompagni (oltre 20.000 mq di Rigenerazione Urbana) progettata da MAD architects per un importante gruppo di investimenti straniero. Da tempo molte società italiane ed estere hanno deciso di investire nella Capitale e realizzare a Roma i loro uffici, dotandoli in molti casi di innovativi servizi, approfondendo la connessione tra nuove modalità lavorative e rigenerazione di edifici ormai obsoleti.”

“In questo momento sono in corso di realizzazione e/o alle fasi finali della progettazione oltre 340.000 mq di uffici e servizi volendo annoverare nel calcolo solo gli interventi con oltre 10.000 mq di superfici (per dare un parametro di confronto City Life a Milano ha una dimensione di poco meno di 290.000 mq). Si tratta per la maggior parte dei casi di progetti che intervengono sull’esistente, senza ulteriore consumo di suolo, con interventi di Rigenerazione Urbana.”

“Sono cantieri che oltre a dimostrare la dinamicità e l’interesse degli investitori, dimostrano una potenzialità della nostra città, servono soprattutto a rigenerare l’esistente e migliorare la sostenibilità ambientale degli edifici riducendo in maniera considerevole le emissioni inquinanti e garantendo il comfort dei lavoratori”. Così in un post su Facebook Luca Montuori, assessore all’Urbanistica di Roma Capitale.

“Se è vero che la pandemia ci ha consegnato nuove modalità di lavorare è anche vero che la socialità, la quotidianità delle relazioni e la creatività che deriva anche dal corto circuito del metodo e quindi dall’imprevisto, hanno bisogno di essere comunque parte dei processi lavorativi. Per questo l’intensificarsi delle attività in questo campo sono un segnale importante di ripresa nell’economia della città.”

“Tra i principali cantieri in corso: Sede Enel in viale Regina Margherita, recupero Ex Zecca a Piazza Verdi, Torri Ligini all’EUR, ampliamento uffici in via Amelia, Angelini Farmaceutica, nuovi uffici amministrativi e sedi universitarie, Campus Biomedico, recupero sede Istituto Poligrafico(Ipzs) all’Esquilino, nuova sede Istat a Pietralata.”

“Quest’ultima segna anche il riavvio delle realizzazioni nell’area dell’ex SDO ed è parte del Nuovo Polo Est che sorgerà all’intorno della Stazione Tiburtina dove esattamente 5 anni fa è stata inaugurata la sede di BNP Paribas. La nuova delibera di indirizzo strategico sullo sviluppo dell’area traccia la strada e coordina i cantieri in corso.”

“Sono dati che mostrano come gli indirizzi delineati in questi anni vanno nella giusta direzione traducendo in atti, progetti e cantieri un nuovo modello di trasformazione dell’esistente capace di coniugare investimenti, rigenerazione, attenzione all’ambiente. Non si può parlare di sostenibilità e di futuro senza cambiare realmente il nostro modo di agire, abbiamo dimostrato che è possibile trasformare le pratiche e le indicazioni condivise nelle tante piattaforme internazionali cui partecipiamo in azioni concrete”, conclude Montuori. (Agenzia Dire)

Più informazioni su