Quantcast

Morassut: a Roma si è perso anche diritto di morire dignitosamente

Più informazioni su

Roma – “Purtroppo a Roma si e’ perso anche il diritto di morire dignitosamente. Gia’ la scorsa estate sollevai il problema della crisi drammatica del servizio di tumulazione, di cremazione e di pianificazione dei nuovi spazi con l’ampliamento dei cimiteri.”

“I sindacati da mesi denunciano le dure condizioni di lavoro degli operatori e la scarsa trasparenza del servizio, ma i problemi non sono mai stati affrontati nella loro drammatica gravita’ dall’amministrazione comunale. I defunti restano dei cittadini anche dopo il trapasso e fino alla dignitosa sepoltura sono portatori di un diritto e di una dignita’.”

“Amministrare una citta’ vuol dire in primo luogo farsi carico di problemi difficili, complessi e faticosi come questo. Perdere un po’ meno tempo coi sondaggi e mettere le mani anche nelle spine. Per risollevare questa citta’ serve in primo luogo questa voglia e questa coscienza”. Cosi’ in una nota il vicecapogruppo del Partito Democratico alla Camera, Roberto Morassut.

Più informazioni su