Quantcast

Morte operaio, Pd Lazio: necessario piano straordinario prevenzione

Roma – “L’incidente che ha tolto la vita ad un operaio di 52 anni, caduto dal settimo piano mentre montava il ponteggio per il rifacimento di una facciata nel pieno centro di Roma, non avviene nel nulla, ma in un crescendo di disgrazie (oltre 1000 morti sul lavoro nel 2021), che stanno segnando in negativo i bilanci della ripresa economica in atto nel nostro paese.”

“Vite spezzate che meritano, oltre il dolore e il rispetto, indagini serie e rapide che possano garantire la corretta ricostruzione delle causalità che sempre concorrono in tragedie simili e, allo stesso tempo, l’avvio di una riflessione sugli strumenti da mettere in atto per garantire maggiori margini di sicurezza soprattutto nei cantieri edili”. Lo scrive in una nota il PD Lazio su quanto accaduto nella Capitale, in particolare in via Merulana, dove un operaio di 52 anni ieri ha perso la vita dopo essere precipitato dall’impalcatura montata su un palazzo in ristrutturazione.

“Nel caso della Capitale, con il rilancio del settore delle costruzioni, soprattutto sul versante della manutenzione del patrimonio edilizio esistente, con i frenetici interventi assoggettati a termini di scadenza (i superbonus), con i cantieri previsti dal Pnrr e dal prossimo Giubileo, è di fondamentale importanza che le Istituzioni si dotino di un piano straordinario di informazione, formazione e prevenzione della salute e sicurezza nei cantieri e di adeguati strumenti di coordinamento dei i servizi ispettivi.”

“E’ necessario un piano di azioni coordinato e condiviso di costruzione della sicurezza che tenga conto della rapidità con la quale è già mutato il contesto produttivo e che siano coinvolti gli enti locali, le autorità ispettive, la Prefettura e le associazioni di settore, da quelle imprenditoriali ai sindacati dei lavoratori edili, perché i lavoratori e le lavoratrici impegnati nei settori più esposti non possono essere- conclude il PD Lazio- i fanti della Grande Guerra immolati sulla trincea della ripresa economica”. (Agenzia Dire)