Quantcast

Mottura: violenza inaccettabile, basta aggressioni a autisti

Roma – “Ieri c’e’ stata un’altra aggressione a un nostro autista, preso a pugni da un passeggero al quale aveva chiesto di indossare la mascherina. Una assurda motivazione che si e’ aggiunta (e non e’ il primo caso) a un gia’ lungo, triste elenco di inconsistenti pretesti per sfogare la propria frustrazione su chi ha la sola ‘colpa’ di voler far rispettare le regole su un mezzo di trasporto pubblico. La lista e’ lunga.”

“Si passa dal dileggio all’offesa, dalle minacce sino all’aggressione fisica ai nostri colleghi, come e’ avvenuto ieri. Diciamo basta a queste intollerabili e ingiustificabili aggressioni. La violenza e’ inaccettabile e deprecabile.”

“Nella lotta al virus, poi, ciascuno deve fare la propria parte, nessuno escluso. Tutti dobbiamo contribuire alla salvaguardia della nostra salute e a quella di chi ci siede accanto”. Cosi’ in un comunicato Giovanni Mottura, amministratore unico Atac.