Quantcast

Municipi V, VI, IX e XI, al via tour della Costituzione

Roma – Presentato questa mattina in Campidoglio il progetto “Tour della Costituzione”, un ciclo di eventi celebrativi dei 75 anni della Costituzione Italiana per raccontare ai giovani dei Municipi di Roma le conquiste e le nuove sfide della Carta Costituzionale.

L’iniziativa è promossa dalla Presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli e sarà realizzata con la collaborazione del Costituzionalista Alfonso Celotto e i Municipi V, VI, IX e XI. Erano presenti Stefania Ficacci, delegata del Municipio V alla valorizzazione della memoria storica; Chiara Del Guerra, Assessora Lavori pubblici e Mobilità Municipio VI; Teresa Maria Di Salvo, Presidente Municipio IX; Carmelo Ursino, Vice Presidente Municipio XI.

A partire da metà settembre sono previsti quattro incontri in luoghi significativi: si partirà con il Municipio V presso la Casa della Cultura all’interno del Parco di Villa De Santis; il 17 ottobre si proseguirà presso la Sala del Consiglio del Municipio IX; il 17 novembre, invece, tappa al Teatro di Tor Bella Monaca nel Municipio VI; si concluderà presso Calciosociale a Corviale nel Municipio XI a dicembre.

“Le istituzioni devono aprirsi ai territori con un confronto e un ascolto costante. L’Assemblea capitolina ritorna nei Municipi e lo fa coinvolgendo i più giovani in un percorso virtuoso di conoscenza della nostra Costituzione, che con i suoi principi fondanti è un riferimento costante e attuale per il nostro Paese e in ogni settore della nostra vita. In questo delicato momento storico è ancora più importante portare l’attenzione sui valori fondamentali di democrazia, libertà e convivenza civile.”

“Ringrazio i Municipi che in questa prima fase saranno interessati dall’iniziativa e il costituzionalista Alfonso Celotto che con la sua esperienza e competenza ci farà rivivere alcuni articoli della Costituzione. Agli incontri saranno invitati tutti i Consiglieri capitolini per testimoniare quanto sia fondamentale condividere senza distinzioni un tema così centrale e prezioso”, afferma la Presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli.

“La Costituzione non è un pezzo di carta, è il motore del nostro Stato, dell’educazione civica e del senso civico. Per far sì che lo sia veramente però, bisogna farla conoscere, ed è per questo che sono particolarmente orgoglioso di andare a raccontarla nei diversi Municipi coinvolti in questa iniziativa e di farlo proprio quest’anno, in cui ricorrono i 75 anni della sua promulgazione. Perché la nostra Carta costituzionale, anche se scritta in quell’Italia in bianco e nero del 1946/47, contiene principi importantissimi che ancora oggi guidano la nostra vita”, dichiara il Costituzionalista Alfonso Celotto.

“Il Municipio V di Roma è da sempre attento alla conservazione e alla trasmissione della memoria dei processi storici e politici che hanno determinato la scrittura della nostra Carta Costituzionale, in special modo perché accoglie nel suo territorio amministrativo quartieri e comunità che hanno caratterizzato, con il loro impegno prima nella lotta di Liberazione dal nazifascismo e poi nelle battaglie politiche e sociali del dopoguerra il lungo processo di elaborazione legislativa e di radicamento dei principi costituzionali.”

“Per questo accogliamo con grande interesse l’iniziativa Capitolina di celebrare il 75° anniversario della promulgazione della nostra Costituzione, facendoci promotori di attività con le scuole e con la cittadinanza sui principi che riguardano il diritto allo studio, all’accesso alla cultura e all’abitazione per tutta la cittadinanza, senza discriminazioni sociali, religiose e personali”, afferma il Presidente del Municipio V Mauro Caliste.

“Come Presidente del VI municipio Le Torri sono onorato di essere tra i Municipi coinvolti nell’iniziativa. Celebrare i 75 anni della Costituzione coinvolgendo i territori è importante e che sia il Campidoglio a venire a “casa nostra” ancora di più. Le istituzioni si aprono ai territori”, afferma il Presidente del Municipio VI Nicola Franco.

“La prima parte della Costituzione è il fondamento più che mai attuale dell’unità nazionale. La sua piena attuazione è la condizione per costruire il futuro del Paese nella sua dimensione europea. E’ importante rinnovarne memoria e attualità partendo dal territorio nel rapporto diretto con i cittadini e per questo è di particolare rilevanza l’iniziativa promossa dal Campidoglio nei Municipi in previsione dei 75 anni della Costituzione”, afferma la Presidente del Municipio IX Teresa Maria Di Salvo.

“La nostra Carta Costituzionale compie 75 anni e mantiene tutta la sua forza attrattiva, per quanti hanno a cuore i valori della democrazia e per quanti credono nella crescita sociale, individuale e collettiva. Una forza che si rigenera oggi nel rapporto con i territori, dove trovano concretezza i principi che hanno ispirato la rinascita di un Paese che usciva dalla dittatura e dalla guerra. Un Paese da ricostruire ieri e uno da rafforzare oggi, attraverso un dialogo reale che insieme ricuce distanze e valorizza potenzialità.”

“Abbiamo scelto due articoli della Costituzione che più vogliamo rappresentino Corviale: l’art. 3 che parla di uguaglianza e di dignità per tutti i cittadini, liberi e uguali nell’esprimere e nel raggiungere i propri sogni e l’art. 32, perché una delle forme più straordinarie di tutela della salute è lo sport e a Corviale il Calcio Sociale è un simbolo unico che rappresenta un diritto che è insieme individuale e collettivo, di rispetto, solidarietà e dignità”, dichiara Gianluca Lanzi, Presidente del Municipio XI. (Agenzia Dire)