Quantcast

Municipio I. Pdl: su bilancio, Pd e Udc dimenticano tagli imposti dal governo di cui fanno parte

Più informazioni su

    “Ci ha lasciato perplessi la posizione del Pd e dell’Udc nel corso della votazione del bilancio di Roma Capitale nel Consiglio del Municipio I. La demagogica posizione contraria non tiene in considerazione, infatti, che i pesanti tagli alle risorse degli Enti Locali, a causa dei quali l’Amministrazione capitolina paga un dazio pesantissimo, sono stati sostenuti a livello nazionale dalle stesse forze politiche che oggi si sperticano in accuse contro il sindaco Alemanno. Il PdL ha scelto di votare favorevolmente, per dare una risposta importante al territorio in questo particolare momento di difficoltà economica, lasciando al centrosinistra la propaganda di basso livello. In questo scenario, spiace in particolar modo che l’Udc, che ha riconosciuto la bontà del lavoro dell’Amministrazione sul fronte del quoziente familiare, sia rimasto prigioniero della sinistra in una posizione di retroguardia, a fronte di un confronto proficuo sui temi e sulle priorità del Municipio, che auspichiamo si possa sviluppare fin da subito”.

    È quanto dichiarano, in una nota congiunta, il capogruppo e il vice capogruppo PdL del Municipio I di Roma Capitale, Stefano Tozzi e Marco Veloccia.

    Più informazioni su