Municipio II: condivisa con ambulanti delocalizzazione via Ravenna

Roma – “In merito agli articoli apparsi oggi su alcuni quotidiani romani, relativi alla delocalizzazione delle soste di via Ravenna, intendiamo fare alcune precisazioni sull’operato del Municipio e sulle decisioni assunte. Il 13 giugno 2019, a conclusione dei lavori per l’individuazione degli stalli su via Lancisi, abbiamo chiesto al competente dipartimento di dare attuazione al previsto piano di ricollocamento delle soste di viale Regina Elena, di via e largo Ravenna.”

“Dopo pochi giorni, lo stesso ci comunicava che gli spostamenti – cosi’ come individuati – non erano attuabili ai sensi del regolamento capitolino sull’occupazione di suolo pubblico, a causa della difformita’ degli stalli rispetto alle previsioni contenute nello stesso”. Cosi’ in una nota Francesca Del Bello, presidente del Municipio II, e Valerio Casini, assessore al Commercio del Municipio II.

“Siamo intervenuti tempestivamente per modificare i posteggi come indicato ma il 24 di luglio, a pochi giorni dallo spostamento, venivamo a conoscenza, insieme alla Polizia Locale, che nella delibera predisposta dall’ex assessore municipale al Commercio, Andrea Alemanni, non erano state inserite tre postazioni site in viale Regina Elena, proprio quelle che presentavano maggiori criticita’ perche’ collocate in prossimita’ dell’ingresso del Pronto Soccorso del Policlinico Umberto I- spiegano Del Bello e Casini.”

“Per ovviare a questa grave mancanza, la Giunta municipale ha deliberato immediatamente l’integrazione di queste tre postazioni che sono state definitivamente delocalizzate a luglio dello scorso anno, superando anche il ricorso proposto dagli interessati che e’ stato respinto dagli organi giudiziari”.

“A seguito della modifica delle dimensioni degli stalli di via Lancisi come richiesto dal dipartimento e delle integrazioni delle ulteriori tre postazioni, i posteggi disponibili sulla stessa via sono diminuiti rendendo impossibile la delocalizzazione di altre soste- proseguono gli esponenti del Municipio II.”

“Questo ha comportato la necessita’ di rielaborare un nuovo progetto per la ricollocazione delle soste di largo e via Ravenna su cui abbiamo immediatamente avviato un percorso di confronto con le associazioni di settore e i commercianti che avesse come obiettivo la salvaguardia del decoro, ma anche del lavoro degli operatori ambulanti autorizzati e delle stesse attivita’ commerciali”.

“Decine sono state le riunioni e gli incontri ufficiali del Tavolo interdisciplinare delle Attivita’ produttive che hanno portato, nel giro di sei mesi circa, all’approvazione, lo scorso 3 gennaio, di una deliberazione di Giunta municipale con cui si individuano le nuove soste di largo e via Ravenna le cui planimetrie sono state da subito pubblicate sul portale ufficiale del Municipio nel pieno rispetto del principio della trasparenza- concludono Del Bello e Casini- Con lo stesso impegno e la stessa trasparenza procederemo per trovare soluzioni condivise per tutte le altre soste del Municipio che dovranno essere sottoposte a interventi di delocalizzazione per rendere piu’ sicuro e dignitoso il nostro territorio”.