Quantcast

Municipio II, si dimette assessore Memoria: patrocinio Falastin è inaccettabile

Roma – L’assessore alla Cultura e alla Memoria del II Municipio di Roma, Lucrezia Colmayer, ha appena rassegnato le dimissioni dalla Giunta della presidente Francesca Del Bello a causa del mancato ritiro del patrocinio dell’amministrazione territoriale al Falastin-Festival della Palestina. È quanto apprende l’agenzia Dire.

“Con rammarico devo comunicare che mi sono appena dimessa da assessore, perche’ quanto accaduto e’ inaccettabile: ho scritto personalmente alla presidente Del Bello per chiedere il ritiro del patrocinio, da cui mi dissocio, ma non ho nemmeno ricevuto una risposta”, ha detto Colmayer alla Dire.

Una vicenda, ha sottolineato l’esponente dem, “che ritengo inconciliabile con la mia visione e con la mia storia politica, e che rendeva impossibile una mia permanenza in Giunta”.

“Voglio sottolineare la mia personale presa di distanza dall’operato della presidente Del Bello- ha aggiunto Colmayer- e da un’associazione (Bds, ndr) che organizza boicottaggi usando forme di violenza per non riconoscere gli altri Stati. Con questo gesto voglio rinnovare la mia vicinanza alla Comunita’ ebraica di Roma, con cui abbiamo condiviso un importante percorso culturale e amministrativo”.