Municipio III, torna festival Diritti e Differenze

Più informazioni su

Roma – Per il secondo anno consecutivo, torna ‘Una settimana del genere (Re)Build the Future. A partire dalle donne’, la rassegna del Municipio III in collaborazione con TIG- Terzo In Genere, dedicata alla discussione delle questioni di genere da punti di vista diversi, non banali e soprattutto autorevoli. Lo scrive in una nota il Municipio III.

“Lo scorso 25 novembre si e’ celebrata la giornata contro la violenza sulle donne. Il fatto stesso che esista una giornata dedicata, significa che c’e’ ancora molto da fare per rendere le nostre societa’ davvero giuste e inclusive.”

“Ma noi ci crediamo e vogliamo davvero ripensare l’esistente. Lo facciamo con assiduita’, fermezza e con convinzione e per fare in modo che il dibattito e l’attivismo non si fermino, riproponiamo anche quest’anno il festival Una settimana del genere”. Cosi’ Giovanni Caudo, Presidente del III Municipio, in una nota.

“Nella pandemia- spiega Claudia Pratelli, Assessora alla scuola e alla politiche di genere del Municipio Roma III Montesacro- sono emerse con ancora maggiore violenza le contraddizione di un sistema che vorrebbe le donne ai margini. Il punto di vista femminista e’ quello che puo’ mettere in discussione questo assetto.”

“Ed e’ su questo che ci concentreremo: riflessioni e proposte su ambiente, linguaggio, lavoro e tempi di vita animeranno questo ciclo di incontri. Il festival e’ il nostro modo per ribadire l’urgenza di ‘ricostruire il futuro’.”

“Nonostante le difficolta’ contingenti abbiamo costruito una Seconda edizione di questa rassegna a conferma dell’impegno ostinato di questa amministrazione municipale per le donne e con le donne.2

“Il luogo stesso scelto per gli incontri (che saranno pero’ godibili solo online), la Casa dei Diritti e Delle Differenze Carla Zappelli Verbano, a pochi giorni dalla pubblicazione della manifestazione d’interesse, e’ il segnale di presidio ‘umano’ e sociale per il territorio e per quanti, uomini e donne, sono impegnati a costruire un futuro piu’ equo”.

Il 2 dicembre, alle 18, si terra’ l’incontro ‘Il potere delle parole, le parole del potere’ con Vera Gheno, sociolinguista e Eleonora De Nardis di GiULiA – Giornaliste unite libere autonome. Il 3 dicembre, alle 18 avra’ luogo ‘Tutto sulle nostre spalle. Donne tra lavoro produttivo e lavoro di cura (un anno dopo)’ con Assunta Cestaro, avvocata Centro Donna L.I.S.A, Barbara Leda Kenny, In.Genere – rivista on line e Francesca Della Ratta, ricercatrice Istat.

Il 4, invece, alle ore 18:30, la rassegna si concludera’ con ‘Le ragazze salveranno il mondo’. Interverranno Claudia Pratelli, Assessora del Municipio Roma III, Annalisa Corrado, autrice de ‘Le ragazze salveranno il mondo’ e Syria Carbone, coordinamento studentesse e studenti Municipio III.

Più informazioni su