Quantcast

Municipio III, Zocchi: post Diario un’esperienza antropologica

Roma – “Un’esperienza antropologica leggere i post social del consigliere Angelo Diario sul III Municipio nei quali, molto abilmente continua a intestarsi i meriti altrui tralasciando le lacune proprie. Se non fosse il presidente di una commissione importante si potrebbe anche lasciar correre perdonando ‘l’agonismo’, ma dato che ricopre un ruolo corre l’obbligo di segnalare la questione”. Cosi’ in una nota Matteo Zocchi, capogruppo della Lista civica Caudo Presidente in III Municipio.

“Abdicare ai piccoli calcoli di bottega elettorale che sembrano animare certi commenti sarebbe stato maggiormente apprezzabile- spiega Zocchi- come avra’ notato il solerte consigliere stavamo evitando gia’ da un po’ di alzare la voce sulle falle capitoline, preferendo la dialettica costruttiva alle polemiche sterili, considerato il particolare momento storico e per senso di responsabilita’ verso i cittadini in sofferenza ai quali importa nulla di chi fa che cosa.”

“E’ successo l’altra settimana con l’area ex cantiere metro, che se non ci fosse stato il Municipio sarebbe stato terra di nulla, e’ successo ora con il Campo Barrasso, che il consigliere denuncia come abbandonato quando gli uffici municipali stanno definendo i contenuti del bando per affidarlo. Cio’ detto, visto lo spirito costruttivo che ha sempre mosso le nostre azioni, se il consigliere volesse dar seguito alle parole con i fatti e mostrare l’operato del Campidoglio, il territorio e il Municipio saranno ben lieti di collaborare: la ricostruzione del centro anziani nel parco delle Valli e il bando di affidamento del chiosco al parco dei Sassi a Nuovo Salario, responsabilita’ capitoline, sono in attesa ormai da mesi. Occupiamocene insieme”.