Municipio IV, si azzera presenza Forza Italia: lascino capogruppo e coordinatore

Roma – “Dopo 23 anni e 1000 battaglie sono costretto a lasciare Forza Italia: un partito desertificato, dalla linea schizofrenica, che ha abbandonato da anni i territori dei Municipi capitolini, le esigenze dei loro abitanti, lasciando completamente soli coloro che, come il sottoscritto, si sono spesi duramente a favore dei propri ideali che parevano condivisi per ritrovarsi abbandonati senza sostegno alcuno del partito in cui hanno creduto insieme a tanti cittadini.”

“Ho provato fino in ultimo a verificare se c’era la volonta’ di rianimare un partito ormai alla deriva e ripiegato su se’ stesso, ma ho dovuto purtroppo prendere atto non essere questa la volonta’ dei vertici del movimento.”

“Siamo ormai in presenza di un partito ridotto al lumicino, che ha rinunciato a difendere i propri valori, preda di logiche sovraniste che non appartengono alla mia storia politica e personale”. Con queste parole Dino Bacchetti annuncia di lasciare Forza Italia, partito per il quale ha rivestito il ruolo di capogruppo nel Consiglio del IV Municipio di Roma negli ultimi quattro anni.

La sua posizione politica e’ condivisa da Giovanni Marconi, gia’ consigliere e candidato presidente Pdl IV Municipio, che abbandona contestualmente Forza Italia rassegnando le dimissioni dalla carica di Coordinatore Forza Italia IV Municipio.

“Il risultato e’ un partito azzerato, ormai completamente allo sbando nel Municipio Tiburtino dove la coalizione di destra perde la rappresentanza della gamba moderata di centro”, dicono i due ex esponenti di Forza Italia.