RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Municipio IX, Cucunato: serve agenda priorità, da M5S solo litigi

Roma – “Non esiste piu’ la maggioranza eletta nel IX Municipio, per questo chiedero’ un’agenda delle priorita’ di fine legislatura che coinvolga tutte le forze politiche”. E’ quando dichiara il consigliere del IX Municipio, Piero Cucunato (Lega) dopo i fatti avvenuti in questa settimana nel parlamentino dell’Eur tra dimissioni di consiglieri e passaggi al Gruppo misto degli M5S. “Sarebbe piu’ facile chiedere le dimissioni immediate al presidente, ma c’e’ da salvare il salvabile dopo questa disastrosa gestione della cosa pubblica da parte del Movimento. Ed e’ il minimo che possiamo fare come opposizione.”

“Lo dobbiamo ai 200mila residenti, al bene del territorio e a quanti hanno a cuore i 54 quartieri del IX Municipio. Il caos politico e l’abbandono totale del Governo del territorio sono intollerabili e l’unica cosa a cui pensa la maggioranza grillina e’ quella di tamponare l’emorragia quotidiana di consiglieri e assessori tra faide interne e una incapacita’ manifesta. Il Municipio IX-Eur e’ allo sbando mentre sprofonda nella sua peggiore gestione, amministrativa e politica- conclude Cucunato- Il fallimento e’ totale e su tutti temi essenziali come mobilita’, il verde, i rifiuti, la scuola e i servizi primari per i cittadini. C’e’ una grande voglia di riscatto, proprio per questo ripartiremo dall’Eur con la grande manifestazione di Matteo Salvini il 16 febbraio nel nostro Municipio”.