RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Municipio VI. Lega: “Maggioranza lontana da democrazia”

“Il consiglio municipale convocato nella giornata di ieri per avere finalmente un confronto diretto con il presidente Romanella e la sua maggioranza ha avuto un epilogo di cui non si ha precedente memoria nel nostro territorio: un tentativo imbarazzante di provare a rimandare ancora un po’ la fine di questa amministrazione fallimentare.

E’ stato infatti negato ai consiglieri di opposizione il diritto di poter votare l’ordine del giorno andando contro la proroga dell’orario, mettendo di fatto un limite temporale alla democrazia e tappando la bocca a chi voleva, cittadini compresi, spiegazioni sul taglio di quasi cinquanta milioni sul bilancio previsionale e le promesse mancate sul TMB di Rocca Cencia.

Un politica del Movimento 5 stelle ben lontana ormai dalla democrazia e dalla trasparenza, come lontana dalle promesse fatte, e poi non mantenute, durante la campagna elettorale.“ Così in una nota il consigliere regionale Laura Corrotti, il capogruppo al comune di Roma Maurizio Politi, il capogruppo al Municipio VI Pamela Strippoli e il coordinatore Lega Municipio VI Fabio Vittori