Municipio VII, Fdi: bilancio, consiglieri Cinque Stelle si ribellano a Raggi

Roma – “Ieri notte nel Consiglio del VII Municipio durante la votazione del bilancio si e’ consumata l’ennesima farsa targata Movimento 5 Stelle. I rappresentanti del Movimento, infatti, hanno votato contro il bilancio comunale riferito al Municipio, cosa mai accaduta, ma in verita’ hanno avuto il coraggio di ribellarsi alla trama politica della Sindaca Raggi che in pieno delirio da campagna elettorale pensa di svuotare le casse dei Municipi per gestire a suo piacimento il malloppo in vista delle prossime elezioni”.

Lo dichiarano in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia, Fulvio Giuliano, il consigliere municipale Domenico Carlone e la coordinatrice di FdI del Municipio VII di Roma Capitale, Maria Grazia Cacciamani.

Per FdI si tratta di “un atteggiamento vergognoso della quale la presidente Lozzi e’ stata vittima sacrificale portando in discussione un bilancio lacrime e sangue con tagli indiscriminati all’assistenza sociale, alle infrastrutture e a tutti i servizi di primaria importanza compreso il piano investimenti.”

“Se solo avessero un briciolo di dignita’- continua la nota- gli esponenti del M5S dovrebbero rassegnare le proprie dimissioni piuttosto che essere burattini di una Sindaca che pensa di gestire i fondi destinati ai Municipi, compresi quelli che arriveranno del Recovery Fund, con la speranza di essere rieletta.”

“Ma purtroppo per lei i romani non hanno la memoria corta e al momento opportuno le presenteranno il conto. I cittadini del Municipio VII non meritano di essere trattati come merce di scambio per interessi di parte”, conclude.