Quantcast

Municipio VII. Lega, Politi-Cerquoni: accordo con Calenda scandaloso, elettori traditi

Roma – “Quanto è accaduto oggi è  ben oltre l’umana comprensione, nei confronti dei nostri elettori. Fratelli d’Italia, estromettendo Lega e Fi, a favore di Calenda, ha di fatto sancito la fine del centrodestra municipale.”

“Completamente obnubilati dalla volontà di primeggiare nel centrodestra, hanno regalato la vice presidenza del consiglio, ad un consigliere della Lista Azione di Calenda. Avevamo i numeri, i regolamenti erano dalla nostra parte, ma loro, per via dei litigi interni al loro partito, hanno preferito distruggere quanto di buono stavamo costruendo”. Lo dichiarano in una nota Maurizio Politi e Flavia Cerquoni, dirigenti della Lega di Roma.