Municipio VII, Pd: Lozzi complice di Raggi su piano sociale

Roma – “Il consiglio del VII Municipio ha approvato il piano sociale cittadino 2019-2021, senza battere ciglio, nonostante il documento arrivi in aula per il parere con grandissimo ritardo, senza affrontare le principali criticita’ della citta’, senza che vi sia una riga sulle disuguaglianze sociali ed economiche generate dall’emergenza Covid-19 e senza prendere in considerazione le osservazioni di associazioni, operatori e sindacati.”

“Come Partito Democratico abbiamo chiesto di ritirare il documento e di convocare la conferenza socio sanitario cittadina per avviare un percorso realmente partecipativo. La Presidente Monica Lozzi e la sua maggioranza, al contrario, si sono piegate come sempre alla volonta’ del Campidoglio di approvare un piano sociale carente e inadeguato, che toglie ai consigli municipali e alle commissioni politiche sociali le loro competenze e che, insieme ad un accentramento delle risorse, fa pensare ad uno svilimento dei municipi stessi proprio in nome di quel decentramento peraltro previsto dalla legislazione vigente tanto sbandierato dalla Lozzi.”

“La maggioranza pentastellata del VII municipio ha dimostrato, qualora ce ne fosse bisogno, l’ipocrisia della Presidente del Municipio, pronta a criticare la Sindaca soltanto per un proprio posizionamento politico personale e per avere qualche titolo sui giornali. La verita’ e’ che la Raggi e la Lozzi rappresentano entrambe il fallimento del M5S a Roma”. Lo dichiara in una nota il gruppo del Partito Democratico del VII Municipio.