Quantcast

Municipio X, Di Pillo-Paoletti-Ieva: gestione Falconi pessima

Roma – “Il Municipio X è sempre più ‘ostaggio’ di un’Amministrazione di centrosinistra sempre più frammentata, preda di litigi e dissensi interni e incapace, come dimostra la sentenza del Tar sulle spiagge. Il risultato di questa loro conclamata impreprazione è una macchina amministrativa lenta e un personale sotto organico che prova a tappare le evidenti falle di una classe politica del tutto inefficace.”

“E pensare che noi, nonostante il Commissariamento, la pandemia, l’emergenza neve, i presidi dell’UCL, il personale in smart working, le malattie, le disabilità, le quiescenze e le mareggiate, abbiamo raggiunto ottimi risultati in 3 anni e mezzo. Ci abbiamo messo passione, impegno e competenza, creando un clima di serenità con gli uffici e dando loro il necessario supporto tecnico nel momento del bisogno.”

“Abbiamo ereditato una macchina senza ruote, volante e motore e l’abbiamo resa marciante, fatto un’approfondita revisione e lasciata con il pieno di benzina. L’Amministrazione Falconi avrebbe dovuto soltanto cambiare marcia e accelerare, ma è stata incapace persino di vivere di rendita.”

“Una vera e propria ‘piaga’ per il territorio e per gli elettori che hanno deciso di riporre in loro la propria fiducia alle urne e che nutrivano certamente aspettative diverse. Dal canto nostro, continueremo a fare della sana e costruttiva opposizione in consiglio municipale e a mantenere gli impegni presi con i cittadini”. Così in un comunicato i consiglieri M5S del Municipio X Giuliana Di Pillo, Silvia Paoletti e Alessandro Ieva. (Agenzia Dire)