Quantcast

Municipio XII. Approvata all’unanimità mozione su Patrick Zaki

Più informazioni su

Questa mattina il Consiglio del Municipio XII di Roma Capitale ha approvato all’unanimità la mozione di sostegno e solidarietà nei confronti di Patrick Zaki, il giovane egiziano che frequentava un master all’Università di Bologna.

Lo studente appena rientrato in Egitto era stato arrestato e incarcerato con le accuse di istigazione alla violenza, alle proteste, al terrorismo e gestione di un account social che punta a minare la sicurezza pubblica. Dopo richieste di scarcerazione arrivate da tutto il mondo, lo scorso 7 dicembre si è tenuta la terza udienza del processo, dopo che il Tribunale de Il Cairo ha prolungato ripetutamente la sua detenzione di 45 giorni alla volta per 22 mesi. Il magistrato ha disposto la scarcerazione di Zaki, ma non l’assoluzione, fissando una nuova udienza per il prossimo primo febbraio.

“Zaki è stato scarcerato, ma non ancora assolto: siamo consapevoli che non saremo noi a determinare la sua assoluzione, però la vicenda che lo riguarda è una questione di rispetto dei diritti umani e di rispetto dei valori della nostra democrazia. In quanto istituzione democratica, abbiamo quindi il dovere di non essere indifferenti: per questo abbiamo impegnato il Municipio XII ad assumere tutte le iniziative utili per esprimere solidarietà e vicinanza a Patrick, con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sul tema dei diritti umani” dichiara il capogruppo del PD Renato Midiri.

Più informazioni su