RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Municipio XIII, Giannini: 60 dipendenti ostaggio malagestione M5S

Roma – “Sessanta dipendenti del Municipio XIII Aurelio si trovano da circa dieci giorni ‘ostaggio’ dell’amministrazione a guida pentastellata e impossibilitati nello svolgere le normali mansioni di ufficio in un settore delicato come quello dei Servizi sociali. Tra ordini e contrordini di abbandonare la struttura distaccata di via Adriano I per via dell’assenza di alcune norme di sicurezza (scala antincendio in primis), a oggi l’unica cosa certa e’ che, dopo aver avviato le pratiche di trasloco con tanto di scatoloni pieni di pratiche, nessuna unita’ ha ricevuto ancora notizie sul proprio destino”. E’ quanto dichiara in una nota il consigliere regionale della Lega ed ex presidente del XIII Municipio, Daniele Giannini.

“Cio’ che lascia esterrefatti- prosegue- e’ che la sede principale di via Aurelia non possiede ne’ gli giusti spazi, ne’ norme di sicurezza per ospitare altri 60 dipendenti. Non sarebbe stato meglio adeguare la sede distaccata (tra l’altro di proprieta’ comunale) con i fondi inutilizzati lo scorso anno (4 milioni non impegnati su 7,6 stanziati) ed evitare cosi’ che i Servizi sociali subissero un collasso che penalizza in prima persona i cittadini piu’ deboli e le categorie svantaggiate? La giunta 5 Stelle del Municipio ha dimostrato ancora una volta la propria incapacita’ gestionale”.