RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Municipio XIII, riqualificato plesso via Ormea

Roma – Nella scuola di ‘Via Ormea’ il container abbandonato da oltre 15 anni era diventato un deposito di materiali dismessi. Ora e’ diventato una vera e propria area polifunzionale per la scuola che non aveva spazi per attivita’ laboratoriali. Come informa una nota del Municipio XIII, e’ stato pavimentato e ritinteggiato, e’ stato realizzato un bagno per disabili, sostituiti tutti gli infissi, realizzato integralmente l’impianto elettrico e di illuminazione e una rampa volta all’abbattimento delle barriere architettoniche, installate due pompe di calore sia per il caldo che per il freddo e sulla copertura e’ stata posata una resina impermeabilizzante.

Nel giardino esterno e’ stata rifatta completamente la pavimentazione del viale di accesso e del marciapiede, riverniciata tutta la ringhiera della scuola e i cancelli di accesso; riqualificato tutto il muro di cinta della scuola con successiva tinteggiatura; potati sia gli alberi che le siepi. Qui i ragazzi stanno gia’ facendo delle attivita’ didattiche ed educative con gli orti e la piccola serra che gli abbiamo dato in dotazione per prendersi cura degli spazi e delle piante. La palestra anche e’ stata ristrutturata, con nuova pavimentazione e completamente ritinteggiata.

“Il decoro e la vivibilita’ degli spazi esterni e interni di una scuola e’ fondamentale per lo sviluppo e la formazione dei bambini che passano gran parte della propria giornata all’interno di questi luoghi- commenta il sindaco di Roma, Virginia Raggi- Questi interventi fanno parte del piano di manutenzione straordinaria che ha riguardato gia’ sette scuole del Municipio XIII a cui presto se ne aggiungeranno altre tre. Un impegno che ha portato all’eccezionale risultato dello stanziamento di 100 milioni di euro per le scuole e la manutenzione stradale di Roma nel decreto ‘milleproroghe'”.

Per la presidente del Municipio XIII, Giuseppina Castagnetta, “le nostre scuole sono state per troppi anni senza interventi e migliorie. Durante la nostra amministrazione abbiamo richiesto i fondi in bilancio e li abbiamo investiti in opere di adeguamento, riqualifica, manutenzioni ordinarie e straordinarie soprattutto per migliorare i luoghi dove ‘cresce’ il futuro, dove si sviluppano i nostri bambini. Continueremo ad impegnarci per migliorare la qualita’ della vita del nostro territorio partendo dai piu’ piccoli”.

“Stiamo puntando alla valorizzazione delle aree esterne delle nostre scuole troppo spesso abbandonate all’incuria e al degrado piu’ totale. Questo e’ uno dei sette interventi che abbiamo realizzato in questi mesi ed nostra intenzione riqualificarne altre. Nello stesso appalto abbiamo previsto anche l’adeguamento delle aule del plesso Orbassano, intervento che la scuola chiedeva da moltissimi anni e che ha visto anche la realizzazione di una rampa di accesso disabili e di un percorso tattile per non vedenti”, conclude l’assessore alle Politiche della scuola, Edilizia scolastica e Politiche giovanili, Paola Biggio.